Destinatari:

Il corso è adatto tanto a chi si avvicina agli applicativi Microsoft per la prima volta, quanto a coloro che desiderano fare un uso più esperto del programma o aggiornarsi alla nuova versione.
I principianti possono scegliere una navigazione ordinata e sequenziale, che privilegia la propedeuticità degli argomenti, gli utenti più esperti possono selezionare i moduli secondo il proprio interesse.

Contenuti e Struttura:

Il corso ha un taglio pratico e una navigazione semplice ed intuitiva. Può essere consultato in autoistruzione, secondo una modalità ipertestuale, e le pagine di spiegazione sono composte da elementi attivi (testo e grafica) che permettono, con un clic del mouse, di accedere ad approfondimenti e di avviare simulazioni interattive delle funzioni del programma.
Il corso offre strumenti di apprendimento, di pratica e di verifica. Ogni modulo infatti affronta gli argomenti secondo tre modalità.

  1. Nella modalità Spiegazioni l’argomento è illustrato con commenti testuali associati ad immagini interattive che visualizzano le operazioni che l’utente deve realmente effettuare nel programma non lasciando spazio ad ambiguità circa le sequenze operative richieste.
  2. Nella modalità Esercizi vengono proposte esercitazioni nelle quali l’utente è chiamato a completare un compito operativo in un ambiente che simula in tutto e per tutto l’applicativo. A differenza dell’applicativo reale, un sistema di feedback accompagna le azioni dell’utente rafforzando l’apprendimento durante l’uso.
  3. La modalità Test è dedicata alla verifica. I test possono essere utilizzati per misurare le proprie conoscenze relative ad un modulo prima di iniziarlo oppure al termine per verificare il livello di apprendimento raggiunto.

Il corso è dotato di una mappa e di un indice analitico, quali strumenti di navigazione e esplorazione dei contenuti aggiuntivi.
La mappa mostra il prospetto di tutti i contenuti del corso dando visibilità completa del percorso didattico, l’indice analitico consente di trovare un argomento a prescindere dalla organizzazione degli argomenti nei moduli.
Entrambi sono attivi: individuato un argomento d’interesse è possibile selezionarlo e raggiungere direttamente la pagina ad esso corrispondente.
Inoltre il corso è completo di un glossario che permette di avere sempre a portata di mano la definizione dei termini utilizzati.

I programmi per comunicare” si occupa dei più diffusi strumenti software che, con diverse modalità (Video conferenza, Messaggistica istantanea o chatting), consentono la comunicazione istantanea tra due o più utenti. Il corso si divide in tre parti:

  • Mirabilis ICQ: come servirsi di uno dei programmi di Instant Messaging più diffusi al mondo per contattare amici e conoscenti su Internet, partecipare a una chat, trasmettere file e inviare messaggi di posta elettronica;
  • Net Meeting: le funzioni principale di questo strumento espressamente studiato per le applicazioni di telefonia su Internet e la trasmissione di immagini video, oltre alla possibilità di condividere immagini e applicazioni tra computer remoti (video conference);
  • Microsoft Chat: per fare un uso consapevole di un’applicazione che consente la comunicazione in tempo reale tra più persone riunite all’interno di un gruppo di conversazione.