• Referenze: Regione Lombardia

DIDAEL ha curato la campagna sanitaria contro le malattie bovine promossa dalla Direzione Generale Sanità (Servizio Veterinario) e dalla Direzione Generale Formazione e Lavoro (CRSDA) della Regione Lombardia

Destinatari:

Gli allevatori delle 20.000 piccole e medie aziende lombarde.

Obiettivi:

L’obiettivo di comunicazione prioritario è stato motivare gli allevatori a compiere azioni concrete per migliorare le attività di prevenzione e di controllo necessarie per conseguire e mantenere le qualifiche sanitarie relative a tubercolosi, brucellosi e leucosi bovina.

Come obiettivi di contenuto la campagna si è proposta di illustrare, in modo semplice e pragmatico, il significato e le conseguenze economiche delle nuove normative a livello europeo, la maggiore competitività e la mentalità imprenditoriale richiesta agli allevatori lombardi per affrontare con successo il mercato unico comunitario e l’importanza decisiva delle certificazioni sanitarie per il libero scambio degli animali e dei prodotti zootecnici.

Contenuti e Struttura:

DIDAEL ha ideato e realizzato il logo e lo slogan della campagna, i pieghevoli, destinati alla comunicazione allargata, per veicolare i contenuti della campagna al più alto numero possibile di destinatari, e i materiali per gli incontri di formazione che la regione ha organizzato per gli allevatori.

I materiali per la formazione comprendono: un video, della durata di un’ora, che contiene i messaggi chiave della campagna (ruolo e struttura della UE e posizione dell’Italia, nuovo contesto economico e normativo per gli allevatori e schede delle tre malattie bovine), un documento tecnico-scientifico, con i materiali di riferimento dettagliato, la guida per i formatori e i lucidi da utilizzare in aula, il glossario di spiegazione della legislazione in materia e la valigetta contenitore per i materiali.