• Referenze: Progetto formativo finanziato dal Fondo Sociale Europeo.

  • Partners: Cisem (Centro Innovazione e Sperimentazione Educativa Milano); Provveditorato agli Studi di Milano; Sten.

Destinatari:

Giovani disoccupati con spiccate propensioni al lavoro autonomo e imprenditoriale.

Obiettivi:

Offrire ai giovani disoccupati un’opportunità di formazione e riqualificazione professionale che permetta loro di acquisire le competenze necessarie alla costituzione di micro-imprese nel settore multimediale informatico.

Contenuti:

Il progetto ha previsto due tipologie di formazione: una rivolta alla formazione tecnica sulla comunicazione multimediale, l’altra alla formazione sulle metodologie di progettazione, elaborazione e gestione di micro-attività imprenditoriali. Il corso è stato strutturato in moduli formativi in aula, in autoistruzione e in stage presso aziende e scuole.

Il piano di studi si è concretizzato inizialmente in 500 ore di formazione d’aula e di laboratorio sui seguenti temi:

  • 200 ore: Informatica individuale – Sistemi operativi – Telematica – Multimedialità prodotti e servizi (conoscenza dell’esistente e sua valutazione, integrazione dell’esistente nei curricoli scolastici, progettazione e produzione multimediale) – Normativa sui diritti d’autore
  • 200 ore: Business Idea – Capacità organizzative e gestionali – Cultura d’impresa – Abilità imprenditoriali – Progettazione d’impresa
  • 100 ore: Modelli di adeguamento ai nuovi scenari di mercato – Comunicazione e linguaggi multimediali – Sviluppo della creatività – Pianificazione e attività di sviluppo nel mondo della multimedialità rivolta alle scuole – Lingua inglese

L’attività di laboratorio ha previsto l’utilizzo incrociato di materiale cartaceo e cd-rom multimediali fruiti in autoformazione (English Discoveries, Poliglotta per caso, Dida*Ware, Dentro l’Italiano, Contacto, Multimedia PC con Windows 95!, Hyperlatino, Auto*El).

Il corso si è concluso con 20 ore di stage presso aziende che operano nel mondo della produzione di prodotti multimediali e nelle erogazioni di servizi a scuole.